venerdì 25 novembre 2011

On my way...home sweet home!


Foto: Sulla statale  145 che collega Castellammare di Stabia con Pompei...
direzione Casa dolce Casa...

Piccola curiosità dal versante Vesuvio: L'ultima "radiografia" del Vesuvio. E' cresciuto di 80 metri in 20mila anni. Articolo sul Mattino QUI'

Tratta dall'articolo:

"Dalla ricerca emerge che l’area vesuviana ha subito un sollevamento di 80 metri negli ultimi 20mila anni, deformazioni dovute all’aumento della pressione della camera (o più) magmatica e in media 4 millimetri all’anno. Piuttosto normale per un’area vulcanica attiva (a Pozzuoli ricordiamo ancora tutti il fenomeno bradisismico) e in controtendenza rispetto alla piana campana dove vige la subsidenza: la piana cioè si sta abbassando di 0,2 millimetri all’anno rispetto all’Appennino per fenomeni strutturali."

"Però, il fenomeno di sollevamento ha subito un cambiamento intorno ai 10mila anni. Il rigonfiamento ha arrestato la sua corsa quando il Somma-Vesuvio ha iniziato le sue devastanti eruzioni pliniane, quelle dal famoso pennacchio dipinto in epoca moderna, che ipoteticamente hanno fatto da sfogo e quindi hanno quasi creato un equilibrio con la pressione interna."

5 commenti:

  1. Hai ricreato un effetto "Los Angeles nei film noir degli anni '40". Non é che hai un vicino di casa che somiglia a Humphrey Bogart?

    RispondiElimina