giovedì 26 gennaio 2012

Foto/ Cattedrale di Palermo


FOTO: Cattedrale di Palermo;
La Cattedrale di Palermo, dedicata alla Vergine Maria Santissima Assunta in cielo, è un complesso architettonico composto in diversi stili, dovuti alle varie fasi di costruzione.
Breve Storia: 
Eretta nel 1185 dall'arcivescovo Gualtiero Offamilio sull'area della prima basilica che i Saraceni avevano trasformato in moschea, ha subito nel corso dei secoli vari rimaneggiamenti; l'ultimo è stato alla fine del Settecento, quando, in occasione del consolidamento strutturale, si rifece radicalmente l'interno su progetto di Ferdinando Fuga. Nel 1767 infatti, l'arcivescovo Filangieri aveva commissionato a Ferdinando Fuga un restauro conservativo dell'edificio, teso solamente a consolidarne la struttura. I lavori ebbero inizio solo dal 1781, eseguiti non dal Fuga ma dal palermitano Giuseppe Venanzio Marvuglia e durarono fino al XIX secolo inoltrato.


I rifacimenti del Marvuglia furono in realtà molto più invasivi e radicali dei progetti dell'architetto fiorentino, che pensava invece di conservare, almeno in parte, il complesso longitudinale delle navate e l'originario soffitto ligneo. Il restauro intervenne a cambiare l'aspetto originario del complesso, dotando la chiesa della caratteristica ma discordante cupola, eseguita secondo i disegni del Fuga. Fu in quest'occasione che si distrusse la preziosa tribuna che Antonello Gagini aveva innalzato all'inizio del XVI secolo e che era ornata di statue, fregi e rilievi.


Anche le pittoresche cupolette maiolicate destinate alla copertura delle navate laterali risalgono al rifacimento del 1781. In questa cattedrale, sintesi di storia e di arte dell'ultimo millennio, oltre ai sovrani normanni, furono anche incoronati Vittorio Amedeo II di Savoia e Carlo III di Borbone, figure importanti della storia siciliana.

lunedì 23 gennaio 2012

Costa Concordia...E la Rai ruba la mia foto


Se noi poveri comuni mortali ci permettiamo a fin di bene di rubare una foto da un sito per poi pubblicarla su un blog, un portale, social network o altro, se ci beccano come minimo veniamo invasi da email e minacce, di ogni tipo, ma se grandi portali, grandi aziende, giornali rubano le nostre foto senza citarne la fonte, noi almeno inizialmente dobbiamo subire.
 Se c'è voglia, possiamo farci sentire inviando email, lettere, ma una volta inviato il materiale, quasi sempre è come parlare con il muro, non ci degnano di una risposta.
 Nel titolo di questo post, è citata la grande azienda RAI, che ieri, durante la trasmissione "L'Arena"condotta da Massimo Giletti, vedo apparire vicino ai grandi titoloni dell'argomento in discussione una mia foto. Parlavano del naufragio della Costa Concordia e come si usa spesso, vicino al titolone fisso in studio, inseriscono anche una foto, in questo caso, una mia foto, pubblicata qualche anno fa su Flickr....

Ovviamente, prima di andare avanti, ho confrontato le foto e in questo caso il lavoro è stato molto facile. La foto è stata scattata di notte, la nave in navigazione con molte luci accese e proprio da quì che è partito il confronto, tra le luci accese e quelle spente...tutto combacia...cara RAI, tu rubi.




mercoledì 18 gennaio 2012

sabato 14 gennaio 2012

Il mio ricordo della Costa Concordia


Appena saputo che la nave da crociera Costa Concordia aveva subito un incidente che ha portato la morte di diverse persone, quasi non riuscivo a crederci e ora vedere le foto nei siti news della nave quasi affondata mi piange il cuore.



Della Costa Concordia ho un bel ricordo, è stata la nave della mia crociera di due anni fa, ricordo la sua bellezza, grandezza, sfarzosità. Difficile pensare che ora quasi certamente non avrà più un futuro, non potrà più navigare e per renderle omaggio, ecco qualche scatto di quella crociera.





sabato 7 gennaio 2012

Tempio di Apollo: Apollo & Diana

Foto: Assieme al Tempio Dorico, il Tempio di Apollo è il santuario più antico di Pompei. Ai lati del portico ci sono le statue di Apollo e Diana raffigurati come arcieri (gli originali si trovano a Napoli, al museo archeologico).
Together with the Doric Temple, is the oldest shrine in Pompeii. On either side of the portico are the statues of Apollo and Diana depicted as archers (the originals are located in Naples, the archaeological museum).